ACCORDO BACINO PADANO

 

Quando sottoscritto in data 9 giugno 2017

 

Chi PIEMONTE - LOMBARDIA - VENETO - EMILIA ROMAGNA - MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

 

Cosa a) divieto di installazione ed utilizzo

          b) attivazione di misure temporanee in caso di superamento di PM10

 

INSTALLAZIONE: dal 1 ottobre 2018 divieto di installare generatori con una classe di prestazione inferiore alle 3 stelle ed di utilizzare generatori con prestazione inferiore alle 2 stelle

                               dal 1 gennaio 2020 divieto di installare generatori con una classe inferiore alle 4 stelle e di utilizzare generatori con classe inferiore alle 3 stelle

 

COSA SONO LE STELLE?

 

Le stelle rappresentano la classificazione degli apparecchi.

 

      1 stella indica un prodotto che rispecchia i requisiti minimi per l'immissione sul mercato

      2 stelle sono prodotti che riducono l'emissione di polveri sottili del 40% (pellet) e del 46% (legna)
      3 stelle sono i prodotti sia a pellet che a legna che garantiscono emissioni di polveri ridotte del 60%
      4 stelle sono i prodotti sia a pellet che a legna che riducono le emissioni di polverini del 70%

 

I dati relativi alle riduzioni sono riferiti ad un rapporto con prodotto a biomassa ad 1 stella.

 

MISURE TEMPORANEE

 

LIVELLI DI ALLERTA

 

NESSUNA ALLERTA livelli di PM10 inferiori 50 µg/m3

 

PRIMO LIVELLO attivato dopo quattro giorni consecutivi con livelli superiori a 50 µg/m3 (controllo effettuato nelle giornate di lunedì e giovedì sui quattro giorni antecedenti, misure da attivare il giorno successivo al controllo e in vigore fino al giorno di controllo successivo)

 

SECONDO LIVELLO attivato dopo dieci giorni consecutivi con livelli superiori a 50 µg/m3 (controllo effettuato nelle giornate di lunedì e giovedì sui dieci giorni antecedenti, misure da attivare il giorno successivo al controllo e in vigore fino al giorno di controllo successivo)

 

COSA SUCCEDE IN LOMBARDIA?

 

Superamento del PRIMO LIVELLO divieto di utilizzo di generatori di calore a biomassa con classe inferiore a 3 stelle in presenza di impianto di riscaldamento alternativo

 

Superamento del SECONDO LIVELLO divieto di utilizzo di generatori di calore a biomassa con classe inferiore a 4 stelle in presenza di impianto di riscaldamento alternativo

 

Le misure temporanee omogenee si applicano nelle aree urbane dei comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti Fasce 1-2 (DGR X/7095 del 18/09/2017)